Come Comprare e Investire in azioni

Gli investimenti in titoli azionari negli ultimi anni hanno subito diversi cambiamenti, da una parte perché la facilità con cui è possibile comprare azioni ha aumentato numerosamente i volumi di scambi in borsa, dall’altra la velocità con cui le notizie di mercato sono diventate virali, influenzano molto più velocemente le oscillazioni dei prezzi delle azioni.

Investire in azioni nel mercato azionario è sempre stato il preferito dagli investitori classici, in quanto è un tipo di investimento legato alle società che caratterizzano la nostra vita quotidiana e spesso è possibile prevedere le oscillazioni del mercato documentandosi online.

Se infatti un asset valutario sale o scende è spesso imprevedibile, in quanto gli spostamenti sono spesso legati a notizie non di dominio pubblico ed è molto quindi difficile comprendere a pieno i motivi per cui una valuta perde o guadagna valore.

Nel mercato delle azioni invece è possibile capire il perché un titolo dovrebbe o meno aumentare il suo prezzo in borsa e quindi è possibile cercare di capire le quotazioni delle azioni più convenienti con più facilità.

Al giorno d’oggi è possibile investire in azioni sia tramite banca che utilizzando i broker online di trading e in questa guida sugli investimenti in azioni verrà spiegato il perché il più adatto e conveniente è sicuramente eToro.

Cosa sono le azioni

Per capire se è conveniente o no investire in azioni è necessario comprendere che cosa sono le azioni.

L’insieme del valore delle azioni di una società rappresenta il prezzo della quotazione del suo capitale, quindi le azioni sono una percentuale del valore stimato di una società.

Per questo motivo quando una persona decide di acquistare azioni di una società, in altre parole sta comprando una quota della società.

Chi decide di investire nelle azioni, deve sperare che il prezzo dell’acquisto sia inferiore a quello della vendita, infatti in caso contrario non si ottiene alcun profitto.

Per guadagnare con la borsa è necessario individuare i titoli che saliranno in seguito all’acquisto, per poi trovare il giusto momento per vendere a mercato lo stesso titolo e trarne un profitto.

Il prezzo delle azioni di un titolo quotato in borsa dipende dall’andamento della società, infatti solitamente se questa è gestita bene e genera dei guadagni, allora il suo prezzo salirà. Al contrario se questa ha dei problemi, la quotazione tendenzialmente scenderà.

Per acquistare le azioni al giorno d’oggi è necessario utilizzare un broker intermediario, dove nella maggior parte dei casi è la banca, anche se le tempistiche sono spesso molto lunghe ed è possibile perdere l’attimo per investire.

Per questo motivo gli investitori utilizzano spesso i broker di trading sulle azioni per investire in più velocemente e non perdere l’attimo giusto per guadagnare in seguito a una notizia economica importante.

Dove investire in azioni

Se una persona decide di investire sulle migliori azioni del mercato è necessario che lo faccia nel migliore dei modi, senza rischiare di cadere negli errori dei principianti.

Infatti prima di tutto è fondamentale operare sulle azioni solamente tramite banche o broker online regolamentati o fondi di investimenti riconosciuti, in quanto sono presenti molte piattaforme di trading truffa che traggono in inganno i clienti.

La maggior parte delle banche in Italia permettono infatti di acquistare i titoli azionari delle più importanti società e questo è stato il metodo più utilizzato negli ultimi 50 anni. Purtroppo però questo metodo è spesso problematico, sia perché ci sono molte commissioni durante l’acquisto e la vendita e quindi per trarre profitto dall’investimento è necessario che la società salga molto. Un altro motivo per cui gli investimenti in azioni con la banca sono sconvenienti in alcuni casi è perché il tempo di acquisto e vendita sono molto lenti e per questo spesso si perdono molti soldi solamente in questi due frangenti.

Oggi moltissimi investitori in azioni hanno deciso di abbandonare la banca e operare solamente tramite i broker online di azioni, in quanto grazie a questi è possibile speculare sull’andamento delle azioni e non perdere tempo in acquisto o in vendita.

La maggior parte dei broker online richiedono una commissione per l’apertura dell’operazione nel mercato, anche se eToro il broker consigliato per operare in borsa ha 0 commissioni sugli investimenti sulle azioni.

Come investire sulle azioni

 

Prima di investire nel mercato azionario è però fondamentale documentarsi e studiare, perché non è semplice e se fatto con imprudenza può essere molto rischioso e portare a gravi perdite.

Per capire come investire sulle azioni è necessario analizzare al meglio l’azienda su cui si intende speculare, perché come detto precedentemente, le azioni di un’azienda salgono quando il valore di questa si mantiene alto.

Se un’azienda ha infatti problemi gestionali o dei risultati inferiori alle aspettative, gli investitori perderanno fiducia e cominceranno a vendere le loro percentuali, facendo così perdere valore al titolo.

Un secondo particolare che è fondamentale analizzare prima di speculare sulle azioni è controllare se ci sono notizie sul titolo che possono modificare l’andamento del mercato.

Molti trader decidono di fare trading sulle azioni proprio in prossimità di queste notizie, in quanto queste danno una grande indicazione sul possibile andamento di un titolo.

Le notizie che influenzano un titolo spesso hanno una reazione a catena su altri e quindi è fondamentale scegliere attentamente le società su cui investire.

Per esempio la società Pfizer, dopo l’annuncio del vaccino contro il Covid, ha influenzato il mercato in modo molto forte. Per prima cosa le azioni Pfizer hanno subito un rialzo fortissimo in seguito alla notizia e moltissimi hanno guadagnato con il trading online potendone usufruire la velocità di esecuzione. La reazione ha però influenzato tutti i titoli che sono stati colpiti dalla pandemia, come le compagnie aeree e i centri commerciali, per questo motivo anche loro hanno avuto un forte rialzo della quotazione. Titoli come Netflix, Zoom e Amazon invece hanno avuto un brusco ribasso, in quanto gli investitori hanno perso fiducia nei titoli di società che guadagnano quando le persone stanno a casa.

Le azioni migliori

Molto spesso quando pensiamo alle azioni migliori ci vengono in mente le società più importanti presenti nel mercato.

Questo però non sempre significa che siano le più convenienti, infatti il guadagno generato da un investimento in borsa è strettamente collegato a quanto il suo prezzo sale in percentuale.

I titoli già stabili in borsa, tendono a mantenere un prezzo che oscilla in un range di valori piuttosto basso e per questo il ritorno dall’investimento sarà basso.

Queste sono però anche le azioni più sicure e per questo chi può investire a lungo termine e attendere a lungo, sono sicuramente le migliori.

Le azioni migliori oggi sono Amazon, Facebook, Google, Netflix e Microsoft e sono anche le società attualmente più care nel mercato.

Per poter guadagnare con le azioni è importante utilizzare le notizie del mercato e per questo motivo speculare sulle azioni migliori è conveniente, infatti su queste è possibile analizzare molte più informazioni rispetto ad altre e per questo è più facile capirne l’andamento.

Per investire sulle azioni migliori è consigliato utilizzare il trading online, infatti sul breve termine queste possono dare gli stessi ritorni di altre. Il broker migliore per le azioni Amazon è sicuramente eToro, che permette di investire senza commissioni.

Il trading in azioni con i CFD

Quando si vuole speculare sulle azioni è necessario farlo con una piattaforma regolamentata, la quale permette di investire sull’andamento della borsa senza dover necessariamente acquistare il titolo.

Infatti quando si fa il trading sulle azioni, non si acquista nulla ma si investe sul suo andamento e la percentuale di ritorno è legata a quando il mercato è cambiato rispetto al momento dell’apertura dell’operazione.

Non acquistando nulla, fare trading online sulle azioni significa speculare sulla proiezione dei prezzi di un titolo, e questi sono chiamati CFD.

I CFD quindi sono semplicemente la rappresentazione pratica sui broker del prezzo del titolo in quel momento ed è possibile quindi investire sul rialzo o il ribasso del loro prezzo.

Per investire nel trading online è sufficiente una somma minima di 200 o 500 euro, anche se il ritorno è sicuramente molto basso a meno che non si investono ingenti somme di denaro. Per questo motivo i broker online permettono di utilizzare un moltiplicatore del proprio capitale chiamato leva finanziaria, che permettono ai clienti di entrare a mercato con maggiore potere di acquisto.

Il miglior broker per investire sui CFD è sicuramente eToro, che permette di aprire un conto con soli 200 euro e scoprire le opportunità del trading online.

Investire negli Indici e gli Etf

 

Per comprendere l’andamento generale delle aziende in un certo paese, sono nati gli Indici di borsa, che racchiudono le migliori azioni quotate in borsa nei diversi paesi.

Gli Indici sono una chiara indicazione di come il mercato di un certo paese si sta comportando e per questo motivo gli investitori più esperti riescono a organizzare i loro investimenti seguendo il loro andamento.

Investire sugli indici è però molto complicato, perché se prima di fare trading su un’azione è necessario documentarsi sull’azienda a cui fa riferimento, ora è necessario documentarsi su decine di società e quali tra queste sono più influenti rispetto ad altre.

Così come le azioni, fare trading sugli indici significa speculare sul valore di questi e per questo è necessario utilizzare una proiezione dei prezzi, chiamata ETF.

Fare trading sugli ETF è esattamente come farlo con le azioni, con l’unica variabile legata all’assenza della leva, in quanto è possibile operare sugli ETF solo con capitali elevati e per questo non è più necessario il moltiplicatore.

 

Il trading sulle azioni con eToro

 

Etoro è sicuramente il broker migliore per investire sui CFD sia per il gran numero di asset su cui è possibile investire che per serietà e velocità della piattaforma.

Il minimo deposito per fare trading sulle azioni con eToro è di soli 200 euro ed è inoltre possibile provare gratuitamente con il conto demo.

Oltre a questo eToro è uno dei pochissimi broker che permette di fare trading senza commissioni e oltre a questo ha una leva molto conveniente.

Etoro permette di speculare sulle migliori azioni nel mercato e ogni giorno inserisce nuovi asset conveniente da poter sfruttare per i propri investimenti.

Per poter investire con eToro sulle azioni è necessario iscriversi e compilare un questionario per capire se si è pronti o meno ad affrontare il mondo della borsa. Dopo l’esito positivo del questionario è necessario inviare il proprio documento e una prova del metodo di pagamento che si utilizzerà per il deposito. Sarà inoltre richiesta una prova di residenza per completare l’iscrizione e in seguito è possibile cominciare a fare trading.